ROBERT PATTINSON_FANSPAGE BLOG

Robert Pattinson in “Mission: Blacklist”

VERSIONE ITALIANA – ITALIAN VERSION

Robert Pattinson continuerà la sua carriera cinematografica con un nuovo progetto: “Mission: Blacklist”, il nuovo film di Jean-Stéphane Sauvaire, regista del film del 2008 Johnny Mad Dog.
Un thriller basato sul libro di Eric Maddox, l’interrogatore militare, cervello dell’operazione che ha portato alla cattura di Saddam Hussein nel dicembre 2003. Erik Jendresen, autore della serie Band of Brothers, è responsabile dell’adattamento. Le riprese dovrebbero iniziare in autunno.

“Andremo a fare dei sopralluoghi in Iraq molto presto”

“Il regista Jean-Stéphane Sauvaire normalmente non lavora con attori professionisti, ho pensato di non aver speranza nell’ottenere la parte dice Rob al giornalista di Première. Ma ci siamo incontrati diverse volte e siamo molto d’accordo. Sauvaire ha trovato un modo molto interessante di girare questo film. È strano, perché è un film di guerra, ma è dedicato soprattutto agli interrogatori militari fatti da Maddox. La lingua e le barriere che si creano svolgono un ruolo molto importante. L’attenzione si concentra principalmente sulla reale storia di questo interrogatorio militare, Eric Maddox, che presto verrà con noi in Iraq a fare una serie di scouting di posizione.”

Continue…

Rob continua: Il regista, Sauvaire, è davvero una persona sorprendente. E’ un dono averlo incontrato. Ha rispettato e trascorso qualche tempo a parlare con il ministro della Cultura iracheno, quasi per caso. Ha anche urtato un ragazzo che è stato uno degli ex leader del clan Hussein e che era stato molto vicino a Saddam. Ho chiesto a Sauvaire, ‘Ma come si deve fare per conoscere un tipo come quello?’ e ho scoperto che l’aveva appena urtato in un bar di Parigi!  Dopo Johnny Mad Dog, un ultra-violento film, dove lo spettatore viene immerso direttamente nella vita quotidiana dei bambini-soldato africani, e che è stato girato in Liberia, Sauvaire sembra aver trovato un tema ideale per la sua visione esplosiva.

Johnny Mad Dog è un film molto forte, che ha avuto tutto il valore di un
vero e proprio documentario, pur avendo una grande qualità cinematografica, dice Rob, entusiasmato dal film. Sono così ansioso di iniziare a lavorare con Sauvaire a Mission: Blacklist. Sto per iniziare una fott**o gran film.

ENGLISH VERSION – VERSIONE INGLESE

Robert Pattinson, who is bound to suprise a lot of people in three weeks when Cosmopolis will be presented at Cannes, doesn’t seem to want to stop there yet. The ‘adult’ turn the star is taking will go further with Mission: Blacklist, the new movie by Jean-Stéphane Sauvaire, director of the impressive Johnny Mad Dog in 2008. The movie is a thriller inspired by Eric Maddox’s book, the military interrogator who was the brain of the operation that lead to the capture of Saddam Hussein in December 2003. Erik Jendresen, screenwriter for Band of Brothers is in charge of the adaptation, with a shooting that should be starting in the Fall.

“We’re going to do some scout locations in Iraq soon.”

“As Jean-Stéphane is used to work with non professional actors, I thought I had no chance of getting the role,” Robert Pattinson told us recently. “But we met a few times and we clicked. He found a fascinating way to deal with this subject. It’s weird because it’s a movie about war but it’s essentially focusing on the interrogations. The language and the barriers he could create played an important role. But it’s essentially the story of a true soldier, Eric Maddox, with whom we’re leaving for Iraq soon for some scouting”

“Jean-Stéphane is truly surprising” says Pattinson. “He has talent when it comes to meeting people. Like, for example, out of nowhere, he got to spend some time with the Iraqi Minister of Culture. He also got to meet this guy who was a former chief of the Hussein clan and he was really close to him. I asked him: ‘How do you get to meet a man like that?’ He said he met him in a bar in Paris!”

After Johnny Mad Dog, immersed in the every day life of extremely violent kids – turned soldiers – in Liberia, Sauvaire seems to have found a new subject cut out for his explosive film making technics. “Johnny Mad Dog was an extremely strong piece, that possessed a truly documentary value, while still being cinematic,” says Pattinson with enthusiasm. “I cannot wait to work with him on Mission: Blacklist. It’s going to be a f***ing good movie.”

SourceViaVia

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...