ROBERT PATTINSON_FANSPAGE BLOG

Recensione di “Bel Ami” di Sara robpattzlovers

 
Eccomi qui a recensire Bel Ami, un film che qui in Italia non è stato per nulla ben accolto e pubblicizzato.
Onestamente non mi ha sopreso la reazione negativa che i critici hanno avuto nei confronti del film di Donnellan e Ormerod. E’ stata una presa di posizione contro Robert, è evidente. In molti sono prevenuti sulla sua capacità e attitudine alla recitazione e io sono l’ultima persona per poter dire che si sbagliano, visto che sono una fan che lo segue assiduamente, e credo di essere oramai di parte. Ma tutto questo accanimento non lo sopporto, lasciatemelo dire. Ovviamente è un ragazzo che si sta facendo strada nel mondo della recitazione e che probabilmente può sembrare talvolta inesperto.. Ma non si può affermare con una certezza a mio parere sconcertante, che Robert Pattinson non sappia recitare e che nel film Bel Ami sia quasi capitato li per caso. Mi è dispiaciuto leggere che la sua inconsistenza è l’unico aspetto di lui evidente. Sono opinioni tra le altre cose che non sono nemmeno lontanamente vicine alle reazioni di moltissimi spettatori di questo film.
Dunque mi sorge naturale la domanda: “ Che ruolo hanno i critici?”
Mi spiace sentir screditare un film così gratuitamente, menzionando sempre e comunque il fatto che Robert abbia interpretato Edward Cullen, e poi sentire dire da tutti quelli che hanno visto il film, che Robert ha lavorato in maniera convincente.
I critici non saranno un po tutti prevenuti?
Dopo questo sfogo, vi dirò quello che penso del film.
Lessi il libro di Guy De Maupassant, da cui è tratto il film, ormai qualche anno fa. Ricordo che lessi il libro tutto d’un fiato perchè Georges Duroy mi aveva rapita totalmente con il suo modo di vivere la vita dissipato, arrivista e a mio avviso totalmente affascinante! Volevo vedere a tutti i costi fin dove si sarebbe spinto. A fine libro, oltre a sentirmi rattristata e svuotata da questo modo di vivere la vita senza nessun tipo di valore e rispetto per il prossimo, mi sentii totalmente compiaciuta dal suo atteggiamento!!! eheh Reazione molto strana.. Ma a dire il vero, per tutto il tempo che ho impiegato per la lettura di questo libro, ho amato totalmente Georges, proprio come le sue amanti. Non riuscivo proprio a biasimarlo! 😉
Robert ha mantenuto in me questi sentimenti con la sua interpretazione impeccabile.
E’ riuscito, in modo convincente, a trasmettere con il suo atteggiamento e le sue espressioni la vera natura venale di Georges Duroy. Mi viene da ricordare le sue espressioni nel guardare i soldi sul tavolo!
Secondo me lui ha sopperito in modo lodevole i silenzi di alcune scene e di molti momenti non visti durante il film. Infatti è stata tagliata un bel po la vera storia.
Credo che sia il film strutturato in modo un po ambiguo. Mi spiego: sono convinta che sia una storia che non sia facilmente comprensibile vedendo il film e senza aver letto il libro.
Nel libro si capiscono in pieno i pensieri poco corretti di Georges ed è chiaro che, nonostante sia stato davvero “fottuto” da quelli che aveva intorno, lui sapeva bene come muoversi e come ottenere quello che voleva, ovvero l’agiatezza e il benessere.
Nel film, sembra più un personaggio che rimane fregato dalle sue stesse azioni perchè poco saggio come persona. Assolutamente no! Lui sa bene cosa vuole. Poi ovviamente anche la vendetta gioca la sua parte.
Credo che la sua interpretazione sarà ancor più notevole, sentendolo in lingua originale. Lui ha una voce meravigliosa che purtroppo Crescentini non riesce a rimpiazzare in modo degno. Forse è un po migliorato a doppiarlo, ma sinceramente non mi entusiasma per nulla il lavoro che fa con Robert.
Uma Thurman, Kristin Scott Thomas e Christina Ricci sono state tutte all’altezza dei loro personaggi!
Uma è stata gelida e spietata in modo unico! Voglio ricordare le scena in cui il suo personaggio tratta Georges in modo deplorevole.. Vedi la scena in cui lo asseconda ad andare a letto insieme e in pratica abusa di lui con lo scopo di farlo stare zitto e poter così continuare a lavorare, e la scena in cui viene scoperta e accusata di adulterio, scena in cui lei dice addio a Georges in modo del tutto disinteressato e con una freddezza disarmante.
Kristin è stata fantastica!!! La classica acqua cheta che è meglio non agitare!! Bellissime le sue interpretazioni durante le scene di sesso con Georges e la scenata di follia nel pensare alla figlia come sposa di Georges.
Ed infine e non per ultima per bravura è Christina. Interpretazione semplicemente ottima! Rende al meglio tutte le caretteristiche piacevoli del suo personaggio! Infatti è evidente che anche Georges la stimi molto.
Detto questo, nell’insieme penso sia un film piacevole e con un cast degno di nota.
Molto belli i costumi e i scenari, rendono giustizia al periodo storico.
L’unica pecca, forse è il montaggio. In alcuni momenti il passaggio tra una scena e l’altra è poco fluido. Ricordando un poco la scansione teatrale in atti.
E ora, attendo con ansia il DVD! 😀
Advertisements

3 Risposte

  1. stasy76

    Brava tesoro…ma in fondo come si fa a nn amare Duroy è talmente affascinante il suo personaggio…l’unica ad averci capito tutto dalla vita è proprio Clo come la chiamava teneramente lui *_______*

    26/04/2012 alle 6:33 AM

  2. stasy76

    Brava tesoro…ma in fondo come si fa a nn amare Duroy è talmente affascinante il suo personaggio…l’unica ad averci capito tutto dalla vita è proprio Clo come la chiamava teneramente lui

    26/04/2012 alle 6:34 AM

  3. Sono totalmente d’accordo con te.
    Ad iniziare dal fatto che i critici per partito preso siano contro Rob, e che qualsiasi ruolo interpreti, loro vedranno sempre in lui Edward Cullen, perché un attore diventato famoso con un blockbuster dev’essere per partito preso un imbecille!
    Per quanto riguarda il film, sono d’accordissimo sul fatto che scorra troppo veloce, senza alcune scene importanti e che l’animo di Georges non venga mostrato completamente, e solo le espressioni di Rob riescono a sopperire a tale mancanza, ma chi non ha letto il libro non può comprenderle in pieno.
    Forse noi siamo di parte in un verso, ma i critici lo sono nell’altro, ed io spero che almeno il DVD venda e riscatti questo film dalla poca visibilità che ha avuto.

    27/04/2012 alle 11:28 PM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...