ROBERT PATTINSON_FANSPAGE BLOG

Intervista di BZ Berlin / Interview with BZ Berlin

Image and video hosting by TinyPic

Traduzione a cura di Vivi

Il 4° segmento della  ‘Twilight’ – Saga è nei cinema. B.Z. ha incontrato Robert Pattinson prima della premiere di Berlino.

E’ solo una gag privata o Kristen Stewart (21) e Robert Pattinson (25) sono una coppia da sogno, anche nel privato? Durante la sua visita a Berlino per la premiere di ‘Breaking Dawn’, la 4° parte della vampiresca ‘Twilight’- saga, Pattinson non ha negato di stare insieme a Kristen. Sortunatamente lei stessa non ha potuto venire, poiché sta girando Snow White. Anche se qualcosa, che i fans stanno attendendo da tanto tempo, finalmente è accaduto: la nascita del loro bambino. Privatamente tuttavia, Stewart e Pattinson sono lontani da questo, come lui [Robert] dice a  Markus Tschiedert in quest’intervista.

Mr. Pattinson, è stato a Berlino per il film ‘Water for Elephants’ solo in Aprile. La città l’ha annoiato? 

No, affatto! Amo Berlino e ci sono stato in vacanza qualche volta. La prima volta è stata quando avevo 18 anni, per cui è passato un pò di tempo. Sono stato impressionato soprattutto dalla parte esterna della città poché ci sono gallerie ovunque e le bands suonano gratuitamente. Non so se è ancora così come allora, ma potevi fare molto con poco denaro a Berlino.

Oggi probabilmente non sarebbe in grado di camminare per le strade di “Berlin Mitte” e Prenzlauer Berg senza essere riconosciuto… 

No, non ho avuto ancora quell’esperienza. Se conosci dove andare, ed io certamente non ho intenzione di dirlo, le persone ti lasciano stare. Soprattutto nella parte esterna sono così cool nel parlare con me. [ride]

Continue…

Anche se la parte finale della ‘Twilight’-saga sarà nei cinema il prossimo anno, lei l’ha già conclusa. Quanto è stato difficile per lei il commiato?  

Il mio ultimo giorno di riprese è stato con Kristen ai Caraibi sulla spiaggia e nel mare, ed è stato davvero piacevole. E’ stata la prima volta in cui sono stato ai Caraibi, per cui conserverò questo ricordo come un tesoro.

E’ felice che tutto stia volgendo alla fine? 

Si, una specie, perché è stato davvero lungo girare questi films e non avrei mai immaginato all’inizio che sarebbe stata così dura. Voglio dire, sono stato seduto nel camper del make-up per almeno 2 ore prima di ogni ripresa, ho dovuto mettere le lenti a contatto, a cui i miei occhi non si sono mai abituati, ogni volta. Più le mettevo più ero di umore nero, soprattutto quando eravamo sul set per 15 ore, 6 giorni alla settimana.

Non è spaventato di essere identificato per sempre come un vampiro? 

Sono consapevole del fatto che ‘Twilight” non è vicino alla fine. Anche se giro altri films, la gente mi vedrà come Edward. L’ho accettato. Tuttavia, sono grato. Questi films hanno cambiato la mia vita completamente. Ero già conosciuto per il mio piccolo ruolo in ‘Harry Potter’, niente paragonato a Twilight però. Ho dovuto riassestare la mia intera vita dopo il primo film perchè d’improvviso tutto è cambiato e le persone per strada mi riconoscevano e gridavano il mio nome.

Qual è stata la cosa più folle che le è mai capitata?

Siamo entrati nel Munich Olympiastadion per promuovere il secondo film e tutti all’improvviso ci siamo trovati davanti a 20000 fans che non facevano altro che urlare. Mi sono sentito come se fossimo rock stars senza aver cantato o suonato qualcosa. Abbiamo solo messo piede all’interno e ci hanno urlato contro. E’ stato davvero bizzarro.

In “Breaking Dawn” tutto ciò che i fans attendevano è finalmente accaduto: Bella e Edward  finalmente fanno sesso. Com’è stato per lei girare quelle scene con la sua ragazza?

Poichè tutto quest0 è già nel libro l’intera pressione era sul soddisfare le aspettative dei lettori. A parte questo, è stato davvero facile per noi, anche perchè il nostro regista, Bill Condon, sapeva come creare un’atmosfera confortevole sul set. Lui era sotto una pressione maggiore di quanto ne avessimo noi.

Ma essere così intimi di fronte alla camera così come lei è abituato privatamente dev’essere stato strano… 

Certamente, perché Bella ed Edward sono vergini e a causa di ciò abbiamo dovuto creare queste speciali emozioni intense. Significa molto per i fans, che i due finalmente siano così uniti l’uno all’altra e noi eravamo consapevoli di questa responsabilità. Ovviamente, abbiamo dovuto fare attenzione a quanto potevamo mostrare. Soprattutto in America, la visione della violenza è ben accetta ma quando si tratta di sesso tutti protestano e il film riceve un rating più alto e questo è davvero difficile per  gli studios.

La domanda principale è se si debba andare a letto prima del matrimonio o se si debba attendere di essere sposati. Qual è il suo punto di vista?

Io credo che dipenda dal modo in cui cresci. Conosco persone che non vogliono fare nulla di cui potersi pentire in seguito. Ognuno deve conoscere se stesso. Il sesso è una cosa strana perché è connesso a così tante emozioni. E’ qualcosa di molto personale e questo dev’essere rispettato.

La scena più intensa è stata quella della nascita di vostra figlia. Vorrebbe essere testimone di un evento simile nella vita reale? 

Se si tratta della nascita di mio figlio. Con qualcun altro non credo.

Sta pianificando di crearsi una famiglia al più presto? 

Per ora non ci sono piani ma spero che avvenga un giorno.

 

ENGLISH VERSION / VERSIONE INGLESE

 

The 4th segment of the ‘Twilight’ – Saga is opening in theaters. B.Z. has met Robert Pattinson before the Berlin premiere.

Is it just a PR-gag or are Kristen Stewart (21) and Robert Pattinson (25) a dream couple, even privately? At his Berlin visit for the premiere of ‘Breaking Dawn’, the 4th part of the ‘Twilight’-vampire saga, Pattinson did not deny being with Kristen. Unfortunately she herself couldn’t come herself, because she’s currently shooting Snow White. Even if something, which the fans had waited long for, finally happens: The birth of their child. Privately however, Stewart and Pattinson are a long way from it, as he tells Markus Tschiedert in this interview.

Mr. Pattinson, you were in Berlin for the movie ‘Water for Elephants’ only in April. Doesn’t the city get boring for you?

Not at all! I love Berlin and I’ve also been on holidays here a few times. The first time was when I was 18, which has been a while. I was especially impressed with the eastern part of the city because there were galleries everywhere and bands played for free. I don’t know if it’s still like that now, but you could do a lot with little money back then in Berlin.

Nowadays you probably won’t be able to walk through the streets of “Berlin Mitte” and Prenzlauer Berg anymore without being recognized…

No, I haven’t had that experience yet. If you know whereto, and I’m certainly not going to spill that now, people will let you be. Especially in the eastern part they’re too cool to talk to me. [laughs]

Even if the final installment of the ‘Twilight’-saga is going to open in theaters next year, you’ve already wrapped. How hard was the farewell to you?

My last day of shooting was with Kristen in the Caribbean on the beach and in the sea, which was very pleasant. It was my first time ever to be in the Caribbean, so I treasure this memory.

Are you happy as well that everything is coming to an end?

Yes, kind of, because it took very long to shoot these films and I never imagined it would be this hard in the beginning. I mean, I sat in the make-up trailer for at least 2 hours before every shoot, had to put in those contacts, that my eyes never got used, to every time. As soon as I put them in I was in a bad mood, especially when we were on set up to 15 hours, 6 days a week.

Aren’t you afraid to be forever identified as a vampire?

I’m aware of the fact that ‘Twilight” is nowhere near finished. Even if I shoot other films, people will see me as Edward. I accepted that. Nevertheless, I’m grateful. These movies have changed my life completely. I was already known for my little role in ‘Harry Potter’, it’s nothing compared to Twilight though. I had to rearrange my whole life after the first movie because suddenly everything changed and people on the street recognized me and shouted my name.

What’s the craziest thing that has ever happened to you?

We were introduced at the Munich Olympiastadion for promo for the 2nd one and all of a sudden we stood in front of 20,000 fans that did nothing but scream. It felt like we were rock stars without even singing or playing something. We just stood on the stage and were screamed at. That was really bizarre.

In “Breaking Dawn” everything the fans have been waiting for finally happens: Bella and Edward finally have sex. How was it for you to shoot those scenes with your girlfriend?

Because all that stuff is already in the book the whole pressure really came from having to satisfy the reader’s expectations. Apart from that it was pretty easy for us, also because our director, Bill Condon, knew how to create a comfortable atmosphere on set. He was under a lot more pressure than we were.

But being as intimate in front of the camera as you’re usually only privately must’ve been weird…

Of course, because Bella and Edward are virgins and because of that we had to create those especially intensive emotions. It means a lot to the fans, that the two of them finally get closer to each other and we were aware of that responsibility. We of course, had to pay attention to how much we could show. Especially in America the display of violence is okay but when it’s about sex everyone’s protesting and the movie gets a higher rating and that’s really hard for the studio.

The essential question is if you can already sleep together before marriage or if you should wait until you’re married. What’s your view on that?

I think that depends on how you grew up. I know people that wouldn’t do anything they regret later on. Everyone has to know for themselves. Sex is such a weird thing because it’s connected to so many emotions. It’s something really personal and that should be respected.

The most intense scene was of course the one where your child is born. Would you want to be a witness of that in real life as well?

If it’s my own child that’s born. With someone elses not so much.

Do you have plans of starting your own family soon?

Right now there’s no plan but I do hope that that’s going to happen someday.

Source | English Translation | Via

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...