ROBERT PATTINSON_FANSPAGE BLOG

Nuova Intervista a Rob del The Bristol Evening Post (ITA&ENG) / New Rob Interview From The Bristol Evening Post (ITA&ENG)

Traduzione italiana a cura di Sara robpattzlovers

Sembra un circolo vizioso di interviste e conferenze stampa. Molte citazioni sono state pubblicate, ma ce ne sono molte altre nuovissime.. dal The Bristol Evening Post.

Lui ha vinto un esercito di devoti interpretando un sexy vampiro nella Saga di Twilight, ma come il penultimo film è stato rilasciato, l’attore Robert Pattinson sta già sognando di porre fine alla “follia” che gli ha dato fama, così scrive SHEREEN LOW.

Tre anni fa Robert Pattinson era un attore poco conosciuto con una piccola parte in due film di Harry Potter e una manciata di ruoli in TV prima di ciò.

Andiamo dritti sino al 2011 e l’attore britannico – noto come “R-Pattz” ai suoi devoti – non può mettere piede fuori dalla porta di casa senza la paranoica sensazione di essere avvicinato e pedinato dai fans.

  “Da un po di tempo viene da pensare che la gente sia molto più pazza di quello che è. Se pensi che sono stati ad aspettarmi per ben cinque ore per poi alla fine riuscire a vedermi per cinque minuti.”

Continue…

“Sono stato a Londra una volta e nessuno ha scoperto dove io stessi soggiornando per tutto il tempo in cui sono stato lì, e poi questa ragazza, in attesa nel cortile dell’hotel vestita con un completo nero pece, ha chiamato il mio nome – e ho pensato, ‘Ecco cos’è. Sto per essere ucciso ‘”, dice, sorridendo al ricordo.

    “La cosa che mi fa diventare pazzo è quando le persone di seguono mentre stai lasciando un edificio. Appena mi rendo conto di averle ‘seminate’, mi sento bene.”

La ragione di tutta questa paura? Il film collossal, The Twilight Saga, che racconta il triangolo amoroso tra il vampiro Edward Cullen, Bella Swane il licantropo Jacob Black.

Basati sui libri best seller di Stephanie Meyer, i tre film, con il quarto attesissimo,Breaking Dawn Parte 1, ora nei grandi schermi, ha portato gli inossidabili menbri del cast – Pattinson, Kristen Stewart and Taylor Lautner – al successo globale.

Scorrendo le sue dita fra i suoi capelli arruffati, il venticinquenne Pattinson dice: “Devo solo ricordare che questo è un posto di lavoro e che la follia, ance se qualche volta sembra stravolgente, non durerà per sempre.”

E’ poco sorprendente che Pattinson, con i suoi lineamenti finemente cesellati e la sua alta statura, sia diventato un rubacuori.

Eppure la fama non gli ha dato alla testa. L’attore londinese di nascita, che ora divide il suo tempo fra il Regno Unito e gli Stati Uniti, ha preso di buon grado la sua nuova vita.

“Credo che la mia vita attuale non sia cambiata più di tanto – è più occupata. L’unica volta che ho trovato davvero difficile far fronte a questa situazione, è quando ho provato ad andare negli stessi posti in cui andavo prima, e vivere la stessa vita di sempre, ma è impossibile,” ammette.

“Ma la vita cambia e tu devi adattarti a ciò. Tu puoi completamente abbandonarti alla follia oppure oppure puoi affrontare la situazione. L a mia famiglia e gli amici sono rimasti accanto a me come se nulla fosse successo. Quindi io sono stato fortunato per non aver perso me stesso troppo presto.”

Alle riprese della prima parte dei due film finali della saga di Twilight, sono seguite le riprese della seconda parte che verrà rilasciata il prossimo Novembre, in cui vederemo Bella e Edward affrontare un livello differente della propria relazione.

“Breaking Dawn inizia con la preparazione di Bella e Edward per il loro matrimonio e continua con il caos dopo la loro luna di miele, e la caduta inevitabile che accade sempre nei film di Twilight,” dice Pattinson.

“La scena del matrimonio è un momento relativamente epocale per la serie. Penso che Edward le abbia fatto la proposta  circa 50 volte, ora possono costruire qualcosa.”

“Edward è eccitato. E’ sempre stato ossessionato dal matrimonio. E’ quello che voleva da molto tempo. Credo che sia uno dei primi punti di stabilità nel loro rapporto.”

La loro luna di miele è su una bellissima isola del Brasile “parte in modo molto calmo e bello e progressivamente va a peggiorare”, rivela Pattinson.

“Tutto va in declino dopo che loro fanno sesso. Edward si può rilassare – ma solo per un secondo. E’ come un giro vizioso in cui lui può essere nuovamente punito per tutto il resto del film, costantemente.”

Girare le scene d’amore con la Stewart, da molti reputata la fidanzata di Pattinson, ha portato una certa pressione a causa delle aspettative dei fan per la prima coppia celibe sul grande schermo.

Sospirando, dice: “E ‘più un’idea astratta di vivere all’altezza delle aspettative, perché non sai quello che quali sono le aspettative. Specialmente in tutto quello che riguarda la luna di miele, è solo nella fantasia della gente..”

 “Non si pensa mai veramente alla quello che in realtà si aspetta la gente, basta cercare di farlo bene. E se ti piace, allora si spera che anche alle altre persone piacerà.”

Ha provato a misurarsi con il co-protagonista Lautner, che non si fa scrupoli ad apparire a torso nudo, e cio a richiesto qualche impegno in più a Pattinson, che secondo quello che dice ha lavorato per sei mesi per avere un po di addominali.

Quando Bella rimane inaspettatamente incinta del loro bambino metà-umano/metà vampiro, il loro matrimonio subisce “un sacco di sforzo”, visto che Edward sente che il bambino è una condanna a morte per Bella, mentre lei lo considera un miracolo.

Ma quando Edward si rende conto che non c’è alcun cambiamento nella mente di Bella a proposito del bambino, diventa più favorevole.

Per sostenere il bambino e se stessa attraverso la gravidanza, Bella deve bere sangue, che la fa reagisce ma che poi la fa stare male. Pattinson dice di aver “amato”il poter fare la scena raccapricciante della nascita

Sospirando, dice: “E ‘più un’idea astratta di vivere all’altezza delle aspettative, perché non sai quello che quali sono le aspettative. Specialmente in tutto quello che riguarda la luna di miele, è solo nella fantasia della gente..”

 “Non si pensa mai veramente alla quello che in realtà si aspetta la gente, basta cercare di farlo bene. E se ti piace, allora si spera che anche alle altre persone piacerà.”

Ha provato a misurarsi con il co-protagonista Lautner, che non si fa scrupoli ad apparire a torso nudo, e cio a richiesto qualche impegno in più a Pattinson, che secondo quello che dice ha lavorato per sei mesi per avere un po di addominali.

Quando Bella rimane inaspettatamente incinta del loro bambino metà-umano/metà vampiro, il loro matrimonio subisce “un sacco di sforzo”, visto che Edward sente che il bambino è una condanna a morte per Bella, mentre lei lo considera un miracolo.

Ma quando Edward si rende conto che non c’è alcun cambiamento nella mente di Bella a proposito del bambino, diventa più favorevole.

Per sostenere il bambino e se stessa attraverso la gravidanza, Bella deve bere sangue, che la fa reagisce ma che poi la fa stare male. Pattinson dice di aver “amato” il poter fare la scena raccapricciante della nascita.

“Sarebbe potuta essere una sequenza vietata ai minori – o una sequenza di una commedia veramente ridicola”, dice ridendo.

“Abbiamo girato la scena come un Horror per adulti e poi è stato tutto modificato e tagliato nella parte davvero raccapricciante.”

“Sembrava un film della serie Saw, non un film di Twilight.”

E aggiunge: “Non c’è mai stata alcuna scena con sangue nei film, tranne che per singole gocce qua e là. Invece in questo, sono entrato e Kristen era coperta di sangue finto.”

Tra le riprese del film di Twilight, Pattinson è stato sempre occupato. Ha interpretato Salvador Dalì in Little Ashes, ha recitato nel film strappalacrime Remember me e nel dramma romantico Come l’acqua per gli elefanti.

Eppure, facendo fare un passo indietro nei panni di Edward è stato facile. “Ti senti subito tornato nei panni di Edward non appena si va a fare il make-up, per dirne una, è abbastanza limitante. Tutti i limiti del trucco, guardaroba e persino le lenti a contatto, ma sono tutti elementi che ti portano nel personaggio”, dice.

Prima di Twilight, Pattinson il più grande ruolo che ha avuto è stato quello come il campione di Hogwarts Cedric Diggory in Harry Potter e il Calice di Fuoco, dove ha interpretato un ruolo secondario nel film che ha come stelle Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint.

Con la fine del franchise di Twilight in vista, Pattinson ha un ruolo in Cosmopolis di David Cronenberg e in Bel Ami.

“Mi piace lavorare tutto il tempo,” dice. “Ho passato tanti anni prima di Twilight a lavorare per due o tre mesi e poi mi ritrovavo a non fare nulla, o mi ritrovavo in posti di lavoro minuscoli, per il resto dell’anno.”

“Questa è la cosa più difficile da affrontare. E ti ritrovi a dire, ‘Ok, mi tocca andare a ubriacarmi di nuovo'”.

E un’altra citazione, dalla stessa intervista, ma pubblicato su The Scotsman

“La maggior parte dei attori incoraggiano l’attenzione su di loro perché pensano che li farà avere una carriera più duratura, ma non credo che sia il caso,” dice. “Più di te si rivela, e più le persone meno interessante ti trovano. Il mistero dura molto più a lungo. ”

ENGLISH VERSION

Looks like it’s from a round table interview or press conference. Some quotes were posted, but lots of new ones.. From The Bristol Evening Post

He’s won an army of devotees playing a sexy vampire in The Twilight Saga, but as the penultimate movie is released, actor Robert Pattinson is already dreaming of an end to the “craziness” that comes with fame, writes SHEREEN LOW

Three years ago Robert Pattinson was a little-known actor with a small part in two Harry Potter films and a handful of TV roles behind him.

Fast forward to 2011 and the British actor – known as “R-Patz” to his devotees – can’t even step out of his front door without feeling paranoid about being accosted and stalked by fans.

“A lot of the time you think people are way crazier than they are. You think they’ve been waiting for five hours when they’ve only been there for five minutes.

“I was in London once and no one found out where I was staying the whole time I was there, and then this girl, waiting in the courtyard of the hotel in complete pitch blackness, called out my name – and I thought, ‘This is it. I’m going to get killed’,” he says, grinning at the memory.

“The thing that drives me crazy is if people follow you when you leave the building. As soon as I lose those people, I’m fine.”

The reason for all this fear? The film juggernaut that is The Twilight Saga, a spellbinding love triangle between vampire Edward Cullen, Bella Swan and werewolf Jacob Black.

Based on Stephanie Meyers’ best-selling books, the three films, with the eagerly anticipated fourth instalment Breaking Dawn Part 1 about to hit screens, have propelled the lead cast members – Pattinson, Kristen Stewart and Taylor Lautner – to global stardom.

Running his fingers through his tousled hair, 25-year-old Pattinson says: “I just have to remember that it is all a job and that the craziness, as overwhelming as it seems sometimes, won’t last forever.”

It’s little surprise that Pattinson, with his finely chiselled features and lean stature, has become such a heart- throb.

Yet fame has not gone to his head. The London-born actor, who now splits his time between the UK and the US, takes his new life in his stride.

“I guess my actual life hasn’t changed that much – it’s busier. The only time I found it really difficult to cope was when I tried to go to the same places I went to before, and live exactly the same life, and it’s impossible,” he admits.

“But life changes and you have to adapt to that. You can either let yourself go completely insane or just deal with it. My family and friends haven’t been any different the entire time. It’s lucky that I didn’t do too much beforehand.”

Shot back-to-back, the first of the final two Twilight films, with the second part to be released next November, sees Bella and Edward taking their relationship to the next level.

“Breaking Dawn begins with preparations for Bella and Edward’s wedding and the chaos that ensues on their honeymoon, and the inevitable downfall that always happens in Twilight movies,” says Pattinson.

“The wedding scene is a relatively momentous moment for the series. I think Edward’s proposed to her about 50 times now, so it’s been building up and building up.

“Edward’s excited. He’s always been obsessed about marriage. It’s what he has wanted for a long time. I think it’s one of the first points of stability in their relationship.”

Their honeymoon on a beautiful island in Brazil “starts off quite nice and just gets progressively worse”, reveals Pattinson.

“It just goes downhill after they have sex. Edward gets to relax – but only for a second. It’s like a set-up so he can get punished again for the rest of the movie consistently.”

Shooting the love scenes with Stewart, widely believed to be Pattinson’s girlfriend, brought some pressure because of fans’ expectations for the previously celibate on-screen couple.

Sighing, he says: “It’s more an abstract idea of living up to expectations because you don’t know what the expectations are. Especially with the honeymoon stuff, it’s just in people’s imaginations.

“You never really think about the reality of what people’s expectations are, you just try and make it good. And if you like it, then hopefully other people will like it.”

Trying to measure up to co-star Lautner, who has no qualms about appearing shirtless, required some dedication from Pattinson, who reportedly worked out for six months to get a six-pack.

When Bella unexpectedly falls pregnant with their half-human/half-vampire baby, their marriage suffers “a lot of strain” as Edward feels the baby is a death sentence for Bella, while she considers it a miracle.

But when Edward realises there’s no changing Bella’s mind about the child, he becomes more supportive.

To sustain the baby and herself through pregnancy, Bella has to drink blood which she then reacts to and throws up again. Pattinson says he “loved” doing the gruesome birth scene.

“It could have been an R-rated sequence – or a really ridiculous comedy sequence,” he says, laughing.

“We kind of shot it as an adult horror and then edited out the really gruesome bits.

“It looked like a Saw movie, not a Twilight movie.”

He adds: “There’s literally been no blood in the films, except for single drops here and there. I walked in and Kristen was covered in fake blood and gore.”

In between shooting the Twilight films, Pattinson has kept himself busy. He played Salvador Dali in Little Ashes, starred in tear-jerker Remember Me and romantic drama Water For Elephants.

Yet stepping back into Edward’s shoes was easy. “You do feel Edward’s back as soon as you go into make-up, for one thing, it’s quite limiting. All of the limitations of the make-up, wardrobe and even the contact lenses, they all play into the character,” he says.

Prior to Twilight, Pattinson’s biggest role was as Hogwarts champion Cedric Diggory in Harry Potter and the Goblet of Fire, where he played second fiddle to the film’s main stars Daniel Radcliffe, Emma Watson and Rupert Grint.

With the end of the Twilight franchise in sight, Pattinson has upcoming roles in David Cronenberg’s Cosmopolis and period piece Bel Ami.

“I like working all the time,” he says. “I spent so many years before Twilight just working for two to three months and then doing nothing, or these tiny jobs, for the rest of the year.

“That’s the hardest thing to deal with. You’re like, ‘Ok, I’ll just go get drunk again’.”

And another quote, from the same interview, but posted on The Scotsman

“Most actors encourage the attention because they think it will make them have a more lasting career, but I don’t think that’s the case,” he says. “The more of yourself you reveal, the less interesting people find you. Mystery lasts a lot longer.”

Via RPLife

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...